Agenzia SEO, SEM e Social Media Marketing



 


Posizionamento nei motori di ricerca

0
Posted 30 novembre 2013 by Piero Ostuni in SEO
Motori di Ricerca

Nel corso degli anni si è potuto assistere ad un rapido sviluppo di internet  grazie e soprattutto al lavoro ed all’evoluzione dei motori di ricerca. Sebbene le regole siano cambiate ed in continua evoluzione è interessante spendere qualche parola per capire cosa ha decretato il successo di Google e quali cambiamenti si sono resi necessari per rimanere al passo con i tempi.

Inizialmente la concorrenza tra i vari motori presenti agli albori era molto accesa e differenti tecnologie e concezioni di organizzazione del web hanno portato a risultati molto diversi. Innanzi tutto occorre differenziare i primi approcci in directory e search engine. Le directory erano dei veri e propri elenchi o cataloghi in cui i siti venivano listati o riportati in base all’appartenenza per argomento. Solo alcuni anni dopo sono comparsi i search engine il cui compito era di scandagliare tramite appositi crawler, catalogare e restituire i risultati in base a degli indici che ne facessero esaltare il valore.

Ma l’evoluzione era solo all’inizio.  I crawler avevano il compito di capire di analizzare il codice delle varie pagine, ma posero soprattutto l’attenzione sulla quantità di interconnessioni presenti tra i vari siti. Questo voleva dire che siti più quotati ricevevano link e traffico da altri siti. I webmaster però cercarono di sfruttare a loro vantaggio questi elementi e si diedero alla creazione di vere e proprie reti di link e siti che permettevano a strutture spesso fotocopia di raggiungere le prime posizioni.

Il corso della storia al quale stiamo assistendo ora invece è basato in maniera molto più incisiva che in passato sulla qualità delle informazioni trasmesse, sull’originalità delle stesse, il tutto con un occhio di riguardo ai nuovi mezzi di comunicazione come blog e Youtube ed alle piattaforme Social come Facebook ed Twitter.

Sebbene la storia non ha una parola fine è facile presumere che questo percorso venga proseguito soprattutto in funzione dell’aumento esponenziale di traffico e contenuti tramite i nuovi e già citati canali.


Autore

Piero Ostuni
Piero Ostuni

Consulente, Project Manager ed Esperto Web.

Navigando su questo sito si accetta l'uso di cookies. dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close